Come migliorare la qualita del sonno di sera …Niente alcol{0}

 

Come migliorare la qualita del sonno di sera ...Niente alcol

Che il sonno sia una delle attività più importanti della nostra vita lo dimostrano le svariate ricerche e i numerosi studi che vengono effettuati ogni giorno in tutto il mondo…sin dalla nascita l’uomo riequilibra sé stesso con le ore di sonno adeguate alla sua età: anche venti ore da neonato, quattordici da piccoli, più o meno fino ai due anni, 10 ore da adolescenti ( bambini e adolescenti dormono di più perché durante il sonno sviluppano l’ormone di somatotropina, necessario per la crescita) per poi via via diminuire a otto ore per gli adulti e sei per gli anziani. Nonostante la sua importanza, molte persone accusano diversi disturbi del sonno, fanno fatica ad addormentarsi oppure si svegliano molte volte durante la notte, e sono più le donne degli uomini a soffrire di questi fastidi. Molte volte si cercano rimedi casalinghi e si ascoltano consigli di amici e parenti che hanno sempre qualche rimedio della nonna da proporre; uno di questi è la convinzione per cui bevendo diversi bicchieri di vino o di birra si possa conciliare il sonno, ma in realtà non è così, anzi proprio l’opposto, perché l’alcool non solo disturba le fasi del sonno ma vi fa anche dormire in maniera agitata e la mattina la sensazione di stanchezza è maggiore rispetto a quando si è andati a dormire, senza considerare il cerchio alla testa se si è alzato un po’ troppo il gomito. Esistono, invece diversi rimedi naturali, come tisane con varie erbe rilassanti… per fare qualche esempio, la valeriana, usata per migliaia di anni come erba medicinale grazie alle sue proprietà sedative delle sue radici, è un ottimo tranquillante naturale che non possiede effetti collaterali; la camomilla, di cui esistono tre specie con la stessa proprietà, era molto usata nell’antica Grecia e risulta essere un calmante e sedativo del sistema nervoso; la passiflora possiede proprietà sedative e antispasmodiche del sistema neurovegetativo e le tisane sono molto utilizzate per combattere le insonnie e conciliare un sonno naturale e riposante; la melissa, derivante dal Medio Oriente, sedativa e analgesica, riduce tensione e ansia.

Questo non significa che si debba rinunciare a bere per poter dormire meglio, ma sarebbe il caso di farlo in orari diversi da quelli serali o comunque non esagerare per evitare fastidi notturni. Un piccolo accorgimento di questo tipo abbinato ad un alimentazione leggera e ad una regolarità di orari , oltre ad un buon materasso in lattice , consentirà sicuramente al vostro organismo di riposare meglio e ne sentirete tutti i benefici che ne derivano il mattino successivo, quando vi alzerete pimpanti, gioiosi e prontissimi per affrontare una nuova giornata.

 

Parla con un esperto 7 giorni su 7: Tel: 0522698549

Visita il nostro shopping Giwa Materassi